Buon mercoledì a tutti

E ben ritrovati con il terzo appuntamento del mese di novembre
con la newsletter settimanale di ChiCucina.it.

Come avrete notato un pò tutti, è da qualche giorno che il sole tiepido di questo periodo ha lasciato spazio a nuvoloni grigi e cieli piovosi. Ma noi di ChiCucina.it approfittiamo di questo tempaccio dediacando le nostre giornate a testare tante nuove ricette per arricchire la fantasia culinaria di ognuno di voi.

Questa settimana abbiamo deciso di proporvi due menù dedicati a tutte le nostre e i nostri amici celiaci. Molti di voi sapranno che la celiachia è un'intolleranza permanente al glutine, sostanza proteica presente in avena, frumento, kamut, orzo, segale, spelta e tricale. Oggi in Italia un soggetto su circa 150 soffre di questa intolleranza ma, secondo le statistiche, il numero di soggetti in questione aumenta del 10% ogni anno. Ovviamente l'unica terapia che garantisce al celiaco un perfetto stato di salute è quella di condurre con rigore una dieta senza glutine. Fortunatamente l'unione tra la scienza e la fantasia culinaria ha prodotto una serie di ingredienti e simpatiche ricette che facilitano questo impegno.

Bene... vi auguriamo di trascorrere 5 minuti di relax in nostra compagnia.

BUONA LETTURA!!!

Di seguito vi presentiamo il primo menù della settimana scelto per voi. Come già anticipato sopra questa settimana dedichiamo la newsletter alla celiachia. Ecco a voi: un menù di pesce per celiaci.

ANTIPASTO:
Spuma di baccalà allo zafferano con mandorle
Morbida mousse di baccalà aromatizzata con zafferano e noce moscata, profumata da una pioggia di erba cipollina e servita con croccanti lamelle di mandorla e fresca insalata belga. Un antipasto raffinato che, seppur con qualche accorgimento e qualche contrasto tipico della cucina moderna, riesce a trasmettere aria di tradizione e di festa. Ottimo se accompagnato da crostini di pane bianco tostato.
PRIMO:
Risotto giallo alla pescatrice
Uno straordinario risotto dalla preparazione semplice e veloce ma che regala al palato dei vostri commensali una sensazione di gusto sensazionale. Aromatizzato dallo zafferano e da un tocco di spumante brut, arricchito da saporiti pezzettini di rana pescatrice e completato, se a voi è gradito, da morbidi ricci di burro alle erbe.
SECONDI:
Sogliola e capesante all'arancia
Morbidi involtini di sogliola irrorati con un fondo di cottura dal sapore straordinario, preparato con un fondo morbido di porro , capesante e fettine agrodolci d'arancia pelata a vivo. Un secondo piatto raffinato e leggero, ideale per chi ha voglia di festeggiare le vacanze natalizie in modo semplice ma gustoso.
CONTORNO:
Patate al forno al profumo di limone
Saporiti tocchetti di patata cotti al forno profumati al rosmarino e insaporiti da una pioggia aromatica di prezzemolo, aglio e buccia di limone. Un contorno delicato ideale per accompagnare carni di vitello arrosto dal sapore piuttosto impegnativo e particolare.
FRUTTA:
Castagne in crema di riso
Morbide castagne avvolte in un saporito strato di miele, servite con una crema alla vaniglia arricchita da soffici fiocchi riso. Il tutto completato da una croccante pioggia di pinoli tostati e d dolci ciuffi di marmellata di fichi. Un modo simpatico e particolare per presentare uno dei frutti più caratteristici dell'Emilia Romagna.
DOLCE AL CUCCHIAIO:
Soufflé di riso
Particolare soufflé farcito con un delizioso e morbido cuore di riso aromatizzato al rhum e alla vaniglia. E' una delle preparazioni più impegnative della pasticceria europea ed è per questo che vi invitiamo a fare molta attenzione a tutti i passi della ricetta in modo tale da ottenere un buon risultato soprattutto nella parte scenica del piatto.

Di seguito vi presentiamo il secoindo menù della settimana. Ecco a voi un menù di carne per celiaci.

ANTIPASTO:
Antipasto di mele
Cubetti di mele Granny Smith conditi con una gustosa crema di gorgonzola piccante e panna, acidulata con succo di limone. E' un antipasto dal sapore decisamente insolito, ideale per occasioni speciali. Volendo potete servire le mele con il loro condimento su crostoni di pane casereccio.
PRIMO:
Risotto alle castagne
Un delizioso e raffinato risotto alla crema di castagne servito con un particolare fondo di panna, briciole di salsiccia e castagne intere. Un piatto dal sapore unico ideale per una cena invernale davvero speciale.
SECONDO:
Involtini di carpaccio
Deliziosi spiedini preparati con involtini di carpaccio di manzo cotto in padella, farciti con un gustoso ripieno di patate all'erba cipollina. Il tutto servito su un fresco letto di insalatine miste e irrorato con una particolare semplice emulsione di olio e aceto balsamico.
CONTORNO:
Insalata di finocchio, pere e trevisana
Fresca insalata preparata con lamelle di finocchio e di pere, arricchita da una fresca julienne di trevisana e croccanti gherigli di noce; il tutto condito con una saporita emulsione al profumo d'arancia a base di yogurt. E' un contorno molto particolare perchè da sapore decisamente insolito, è ideale per accompagnare piatti a base di carne piuttosto leggeri, cotti sia alla griglia che al forno.
FRUTTA:
Carpaccio di frutta
Particolare carpaccio preparato con fettine d'ananas e freschi spicchi d'agrume, condito con una saporita emulsione d'olio e succo di frutta aromatizzato al cumino ed insaporito con una spolverata di paprica dolce. Il tutto guarnito con piccole foglioline di cerfoglio.
TORTA:
Caprese
La Torta Caprese, diffusa oltre che a Capri anche in gran parte della Penisola Sorrentina e in Costiera Amalfitana, ha origini risalenti agli anni venti, nel laboratorio di un artigiano dell’isola. Nata per errore, poiché il cuoco Carmine di Fiore, narra la leggenda, avrebbe dimenticato di aggiungere la farina in una torta di mandorle preparata per alcuni turisti americani. Il nome ne richiama inevitabilmente le radici, ma anche gli ingredienti e il metodo di lavorazione fanno riassaporare, nel senso letterale del termine, la tradizione della cucina popolare, semplice, povera, a base di ingredienti locali e genuina. Ve ne sono diverse varianti: con gli amaretti o con le nocciole al posto delle mandorle, oppure al limone, esaltando i profumi di un altro prodotto locale, il limoncello. Ma la caprese è, secondo la tradizione locale, una torta di cioccolata e mandorle, croccante fuori e morbida dentro, bassa e molto carica di cioccolato fondente. Ecco perché nonostante la semplicità dell’esecuzione non risulta sempre facile ottenere un prodotto finito all’altezza.

Vieni a visitarci regolarmente, troverai sempre ricette nuove da gustare e tante altre novità...
www.ChiCucina.it

Fai conoscere il nostro sito ai tuoi amici!!!
Clicca QUI !!!