Ricetta: Migliaccio napoletano - Ricetta per Torte - Istruzioni e Ingredienti per preparare Migliaccio napoletano

 

Ricetta: Migliaccio napoletano

Ricetta inserita da:

Fede (Staff)

il 27.01.2008
 
Caratteristiche
 
Categoria: Torte
Tempo:
  • Preparazione: 20 Min
  • Cottura: 50 Min
  • Pronta In: 1 Ora 10 Min
Difficoltà: Facile
Regione: Campania
Dose: 6 persone
Stagione:
  • Inverno
Eventi Particolari:
  • Carnevale
Altre Caratteristiche:
  • Vegetariane
 
Descrizione
 
Il migliaccio è un piatto semplice e gustoso, tipico della tradizionale cucina campana ed in particolare dell'area vesuviana. Nei comuni della Valle Caudina, il migliaccio rappresenta il dolce principe del Carnevale. Questo dolce è la variante povera della sfogliatella napoletana ed al ripieno della sfogliatella si avvicina parecchio, al punto tale che il migliaccio viene chiamato in questa zona anche "sfogliata". La ricetta del migliaccio che adesso vi presentiamo è quella appunto tipica della Valle Caudina.
 
Ingredienti
 
  • Latte, 250ml
  • Sale, 1 pizzico
  • Sugna (in alternativa il burro o la margarina), mezzo cucchiaio
  • Semolino, 150g
  • Zucchero, 250g
  • Uova fresche, 7-10
  • Ricotta fresca (possibilmente di pecora), 800g
  • Arancia (in alternativa limone o mandarino), 2 scorze grattugiate (volendo potete utilizzare una di un agrume e una di un altro)
  • Anice (in alternativa Rhum o Strega), mezzo bicchiere
  • Vaniglia, 2 bustine
  •  
    Preparazione
     
    1. Portate ad ebollizione il latte in cui è stato già aggiunto un pizzico di sale ed il burro. Quando il latte ha raggiunto il bollore, abbassate la fiamma, versate a pioggia il semolino, e fate sbollire per circa 15 minuti rimestando continuamente. (Se dovessero formarsi dei grumi, sbattete più velocemente come per una frittata. Per evitare la formazione dei grumi è buona cosa setacciare il semolino con un colino prima di versarlo nel latte).
    2. Quando il composto diventa duro e tende a staccarsi dalle pareti della pentola (circa 10 minuti di cottura), togliete dal fuoco il tutto ed attendete che si freddi.
    3. Quando il composto è a temperatura ambiente, aggiungetevi le uova (più il composto è duro e più tende ad assorbirne).
    4. A parte, in un recipiente, amalgamate la ricotta con lo zucchero, le bucce grattugiate e i liquori. Versatevi il composto di semolino ed uova, mescolate il tutto e aggiungetevi la vaniglia.
    5. Trasferite il tutto (che dovrà risultare come una crema fluida) in una teglia dello spessore di 2-3 dita. Infornate a 200° ponendo la teglia a metà del forno.
    6. Dopo circa mezz'ora sulla superficie si sarà formata una patina dorata: il dolce è pronto.
     
    Presentazione
     
    Lasciate raffreddare e rassodare almeno un paio di ore. Cospargete di zucchero a velo e servite.
    Ricetta letta 44.599 volte

     
    ChiCucina.it® è un Marchio Registrato - Tutti i diritti sono riservati © 2007 - 2014 - E' vietata la riproduzione, anche parziale.