Ricetta: Torta paesana lombarda - Ricetta per Torte - Istruzioni e Ingredienti per preparare Torta paesana lombarda

 

Ricetta: Torta paesana lombarda

Ricetta inserita da:

Fede (Staff)

il 23.10.2011
 
Caratteristiche
 
Categoria: Torte
Tempo:
  • Preparazione: 20 Min
  • Cottura: 1 Ora 35 Min
  • Pronta In: 1 Ora 55 Min
Difficoltà: Facile
Regione: Lombardia
Dose: 8 persone
Stagioni:
  • Autunno
  • Inverno
Altre Caratteristiche:
  • Vegetariane
 
Descrizione
 
Un dolce riciclo del pane raffermo. Una torta originaria della Brianza, ormai diffusa in tutta la Lombardia con piccole modifiche. Un dolce semplice dal ripieno morbido e umido e dal guscio leggermente croccante.
 
Ingredienti
 
  • Pane raffermo, 200g
  • Latte, 750ml
  • Amaretti, 100g
  • Biscotti secchi, 100g
  • Zucchero, 100g
  • Scorza di agrumi candita (cedro e arancia), 100g
  • Cacao amaro, 125g
  • Cioccolato fondente, 50g
  • Burro, 50g
  • Uvetta, 50g
  • Pinoli, 40g
  • Limone non trattato, 1
  • Uova, 2
  • Cannella in polvere, 1 cucchiaino
  • Noce moscata in polvere, 1 pizzico
  • Sale
  •  
    Preparazione
     
    1. Raccogliete il pane spezzettato in una grossa ciotola.
    2. Fondete il burro nel latte caldo, aggiungetevi il cioccolato finemente tritato, gli amaretti e i biscotti sbriciolati, il cacao setacciato e lo zucchero. Aggiungete il tutto al pane, coprite la ciotola e lasciate riposare per 3-4 ore fino a quando il pane sarą morbido.
    3. Lasciate in ammollo l'uvetta. Riprendete il composto di pane e lavoratelo con le mani per renderlo omogeneo. Aggiungete le uova, 30g di pinoli, la scorza candita finemente tritata, l'uvetta strizzata, la scorza di limone grattugiata, le spezie e un pizzico di sale. Amalgamate bene il tutto.
    4. Versate il composto in uno stampo a bordi alti del diametro di 20cm e cuocete in forno caldo a 180° per 90 minuti.
     
    Presentazione
     
    Servite freddo.
    Ricetta letta 505 volte

     
    ChiCucina.it® è un Marchio Registrato - Tutti i diritti sono riservati © 2007 - 2021 - E' vietata la riproduzione, anche parziale.