Ricetta: Olive all'ascolana - Ricetta per Antipasti di Terra - Istruzioni e Ingredienti per preparare Olive all'ascolana

 

Ricetta: Olive all'ascolana

Ricetta inserita da:

Fede (Staff)

il 20.09.2007
 
Caratteristiche
 
Tempo:
  • Preparazione: 40 Min
  • Cottura: 30 Min
  • Pronta In: 1 Ora 10 Min
Difficoltà: Difficile
Regione: Marche
Dose: 6 persone
Stagioni:
  • Primavera
  • Estate
  • Autunno
  • Inverno
Altre Caratteristiche:
  • Bambini
 
Descrizione
 
Le olive ascolane devono il loro nome alla città di Ascoli Piceno. Esse sono farcite all’interno da un cuore tenero di ripieno a base di carne e all'esterno sono avvolte in una croccante panatura. Sono il piatto rappresentativo della cucina marchigiana, conosciute ormai in tutto il mondo. Spesso vengono servite assieme alla crema fritta e secondo la tradizione, sono sempre presenti sulle tavole dei marchigiani per le feste e per momenti importanti. Tante oggi sono le ricette che vi si conoscono, alcune come la variante di San Benedetto del Tronto presentano nel ripieno anche del pesce, ma questa che stiamo a presentarvi è la ricetta tradizionale, quella che per la maggiore.
 
Ingredienti
 
  • Olive verdi grosse in salamoia, 1kg
  • Carne di maiale tritata, 150g
  • Prosciutto crudo, 70g
  • Parmigiano grattugiato, 60g
  • Salsa di pomodoro
  • Uova, 4
  • Farina
  • Pangrattato
  • Olio per friggere
  • Sale
  • Pepe
  • Noce moscata
  •  
    Preparazione
     
    1. Sciacquate le olive accuratamente, privatele del nocciolo con molta attenzione, in modo da non rompere la polpa.
    2. Versate un pò d'olio in una casseruola e rosolatevi la carne. Condite di sale e pepe e sistematela in una terrina. Aggiungetevi il prosciutto tritato finemente, il parmigiano, un pizzico di noce moscata, 1 cucchiaio di pangrattato, 2 cucchiai di salsa di pomodoro, un pizzico di sale e uno di pepe. Legate il tutto con 2 uova. Amalgamate bene.
    3. Farcite le olive con il composto preparato. Passatele nella farina, poi nelle uova battute e un pizzico di sale ed infine nel pangrattato.
    4. Friggetele in abbondante olio caldo, scolatele e lasciatele riposare per qualche istante su un foglio di carta assorbente.
    Ricetta letta 1.471 volte

     
    ChiCucina.it® è un Marchio Registrato - Tutti i diritti sono riservati © 2007 - 2019 - E' vietata la riproduzione, anche parziale.